Vuoi essere aggiornato sulle nostre iniziative? Iscriviti alla nostra News Letter

“A Scuola e … altrove”

Area Disabilità

“A Scuola e … altrove”

,
FINALITA'

Il progetto sperimentale “A Scuola e…altrove” – promosso dal Comune di Cremona ed Azienda Sociale del Cremonese – vuole definire prassi innovative per l’inclusione scolastica e sociale degli alunni disabili sul territorio cremonese, favorendo “progetti ponte” per tutti quei ragazzi che, trovandosi al termine del percorso scolastico, hanno la necessità di conoscere cosa il territorio può offrire loro nell’ottica di un “progetto di vita” in cui sentirsi protagonisti.

L’idea del progetto, infatti è sottolineare l’importanza del fatto che il percorso scolastico non si chiuda all’interno della scuola ma possa trovare occasioni fornite dall’ambiente per sviluppare gli obiettivi di maturazione e di autonomia previsti per ciascuna persona.

DESTINATARI DEL SERVIZIO

Possono essere destinatari del servizio studenti residenti in uno dei 48 Comuni del Distretto Cremonese che – per le loro caratteristiche – non sono adatti a svolgere i PCTO (alternanza scuola-lavoro) all’interno di un contesto lavorativo, ma necessitano di esperienze all’interno di servizi diurni per disabili convenzionati con Azienda Sociale Cremonese e finalizzati all’acquisizione di autonomie.

MODALITA' DI ACCESSO

L’Equipe disabilità distrettuale, in accordo con il Servizio Sociale Territoriale e le Scuole, attiva un progetto individualizzato definendo gli obiettivi e le azioni che si intendono realizzare durante l’anno scolastico.

Per i soli cittadini residenti nel Comune di Cremona, è possibile richiedere informazioni attraverso:

  • Sportello POIS in C/so V. Emanuele, 42 (piano terra) 26100 Cremona CR  (Tel. 0372 407316 Email: pois@comune.cremona.it). Si prega di consultare gli orari di apertura al sito istituzionale del Comune di Cremona.

MODALITA' DI EROGAZIONE

Il servizio è gratuito per l’utenza. “A Scuola e … altrove” è un progetto che intende mettere in connessione le professionalità che accompagnamento lo studente disabile sia nel contesto di classe (insegnante di sostegno) che in attività socio-educative extrascolastiche.

Per la parte socio-assistenziale, il monte ore di attività socio-educativa entra a far parte del progetto SAAP, il cui costo è a carico dei Comuni.

TARIFFE

Azienda Sociale Cremonese, per conto dei Comuni soci:

  • garantisce la gestione economico-finanziaria dei costi delle progettualità con gli Enti Gestori dei servizi diurni per disabili;
  • gestisce l’erogazione del voucher sociale per l’abbattimento di una quota costi delle progettualità realizzate.

Il costo orario è di 22,00 € + 3 euro al giorno del quale:

  • 6,00 € + 3 euro giorno a carico del voucher sociale
  • 16,00 € a carico dei Comuni Soci.

Il Comune di residenza si riserva autonomamente di richiedere alla famiglia – nell’ambito del progetto individualizzato – una compartecipazione economica al costo retta sostenuto.

Azienda Sociale Cremonese svolge la funzione di coordinamento e supporto attraverso gli operatori dell’Equipe distrettuale Disabilità.

Referenti per i progetti "A Scuola e ... altrove"

MICHELA DALMIANI - Riceve su appuntamento in orario di ufficio
Tel. 0372 803449
SILVIA MONDINA - Riceve su appuntamento in orario di ufficio
Tel. 0372 803449

Ref. amm.vo Servizi per la Non Autosufficienza

ANNALISA VINCO - Riceve su appuntamento in orario di ufficio
Tel. 0372 803440

Archivio documenti
on line

In un'ottica di trasparenza trovi tutta la documentazione scaricabile nel nostro archivio on line.
Accedi al nostro motore di ricerca e cerca la documentazione.