CENTRI ESTIVI MINORI 2020



Centri Estivi 2020: AVVERTENZA

La presente procedura di avvio dei Centri Estivi 2020 nonché la loro organizzazione avviene alla luce delle attuali prescrizioni normative e potrà essere oggetto di modifica qualora intervenissero nuove indicazioni dalle autorità competenti.

Si consiglia, pertanto, di consultare regolarmente questa pagina su cui saranno riportati in tempo reale eventuali aggiornamenti informativi.


Centri Estivi 2020: “LINEE OPERATIVE TERRITORIALI”

Il documento “Linee Operative Territoriali” è stato elaborato dagli Ambiti distrettuali di Cremona, Crema e Casalmaggiore in accordo con ATS Val Padana e contiene tutte le disposizioni e le indicazioni che devono essere seguite da coloro che intendono programmare e realizzare Centri Estivi per l’estate 2020.

Il documento “Linee Operative Territoriali per la presentazione di progetti di Centri Estivi 2020 per minori” intende fornire una serie di specifiche indicazioni finalizzate alla tutela del minore e a garantire ai bambini e agli adolescenti l’esercizio del diritto alla socialità e al gioco ove il minore sia affidato ad adulti terzi non esercenti la responsabilità genitoriale per attività diurna nell’estate 2020 svolta in forma di piccolo gruppo.

Si intendono “Centri Estivi 2020” le esperienze che si possono così sintetizzare:

  • Centri Ricreativi Diurni, UdO Sociali normate da Regione Lombardia che ordinariamente presentano domanda di conferma o variazione (CPE) ogni anno
  • Attività similari, estive e diurne, organizzate su base settimanale o quindicinale, realizzate anche in anni precedenti da Associazioni sportive, formative, caritative, confessionali, senza preliminare CPE, e rivolte alla stessa fascia di età
  • Iniziative progettuali attuate nell’anno 2020, anche non precedentemente note al Comune di ubicazione.

L’accesso o l’attività in fattorie didattiche, centri sportivi, etc. che prevedano l’ingresso e la permanenza di minori senza la presenza di un genitore o di un altro adulto famigliare, anche non parente, che vi permane per tutto il tempo dell’attività rientrano nella casistica “Centri Estivi 2020”.

La normativa nazionale e regionale prevede che “il gestore dell’attività deve garantire l’elaborazione di uno specifico progetto da sottoporre preventivamente all’approvazione del Comune nel cui territorio si svolge l’attività, nonché, per quanto di competenza, da parte delle competenti autorità sanitarie locali ..” (Allegato 8 p.to 39), secondo le modalità operative del format “Progetto organizzativo del servizio offerto”.

Prima di iniziare la costruzione del progetto di Centro Estivo 2020, si consiglia di prendere attenta visione dei contenuti indicati nelle Linee Operative Territoriali al fine di rispettare gli standard prescritti.

LINEE OPERATIVE TERRITORIALI


Linee Operative Territoriali

Documento PDF – 900 KB



Breve sintesi di tutta la normativa

Documento PDF – 89 KB



Centri Estivi 2020: DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE


Per presentare un progetto di Centro Estivo 2020:

Format – “Progetto organizzativo del servizio offerto”

Documento word 63 KB


Check-list

Documento excel – 18 KB


Si ricorda che è necessario indicare nel Format di Progetto:

  • Responsabile del Centro Estivo
  • Coordinatore educativo ed organizzativo (allegare CV)
  • Referente Covid 19 (quest’ultimo può essere individuato anche nel la stessa persona del Responsabile)

Si ricorda che è necessario allegare anche:

  • Planimetria degli ambienti e spazi chiusi utilizzati e relativa organizzazione funzionale (allegare copia)
  • Eventuale scheda delle attività ludico ricreative proposte (formato libero)
  • Copia polizza assicurativa Infortuni e RCT/O, entrambe riferite a operatori, volontari e fruitori del servizio (allegare copia)

Al fine di agevolare la collaborazione tra Enti Locali e realtà del privato sociale nonchè del volontariato locale, si prevede la possibilità che i Comuni promuovano Accordi di Paternariato.

L’Accordo deve essere sottoscritto tra le Parti coinvolte e trasmesso all’Azienda Sociale Cremonese insieme al format Progetto ed agli Allegati sopra indicati (nel caso di partnership pubblico/privato).


Accordo di Paternariato (facoltativo)

Documento word – 49 KB



Si raccomanda l’utilizzo dei seguenti modelli (si possono personalizzare):

Allegato B– autodichiarazione dello stato di salute del minore

(prima accoglienza)

Documento word -51 KB


Allegato C – autodichiarazione stato salute del minore

(giornaliero)

Documento word -49 KB


Allegato D – autodichiarazione accompagnatore

(prima accoglienza minore)

Documento word -49 KB


Allegato E – autodichiarazione accompagnatore

(giornaliera)

Documento word -51 KB


Allegato F – autodichiarazione operatori e volontari

(prima accoglienza)

Documento word -52 KB


Allegato G – autodichiarazione operatori e volontari

(giornaliera)

Documento word -51 KB



Centri Estivi 2020: TRASMISSIONE PROGETTO

Il progetto di Centro Estivo 2020 – redatto secondo il format Progetto organizzativo del servizio offerto e con gli Allegati previsti risulterà così completo.

Si ricorda agli Enti Gestori che una volta ricevuto esito positivo prima dell’avvio operativo del Centro Estivo deve integrare la documentazione trasmettendo all’Azienda Sociale Cremonese:

  • elenco bambini iscritti/frequentanti
  • dichiarazione dei turni effettivamente attivati, degli orari e dei responsabili di turno (formato libero)

Inoltre tratterrà presso di sé un aggiornamento almeno quindicinale della Check list come forma di automonitoraggio e di attenzione a eventuali problematiche insorgenti.

Il progetto di Centro Estivo 2020 – redatto secondo il format Progetto organizzativo del servizio offerto e con gli Allegati previsti (si veda la sezione Allegati) risulterà così completo.

In relazione all’ultimo DPCM e all’ultima Ordinanza di Regione Lombardia non è più necessaria la preventiva approvazione del progetto dei Centri Estivi, che si risolve con una comunicazione dall’Ente Gestore al Comune di ubicazione che all’Azienda Sociale del Cremonese.

Si ritiene – tuttavia – di mantenere quanto indicato nel documento “Linee operative territoriali” in termini di indicazione qualitativa per tutto il territorio:

Azienda Sociale Cremonese PEC: aziendasocialecr@pec.it

L’Azienda Sociale Cremonese provvede a trasmettere il materiale pervenuto ad ATS Val Padana per le funzioni di controllo sanitario e di vigilanza.

L‘Azienda Sociale Cremonese, inoltre, provvede a:

  • prima valutazione della documentazione presentata
  • comunicazione esito positivo all’Ente Gestore e al Comune di ubicazione

Il Comune di ubicazione – ricevuta comunicazione di esito positivo – provvede a rilasciare parere di autorizzazione preventiva mediante apposita determinazione di Giunta.

Tutti gli Enti Gestori di Centri Estivi ubicati nella città di Cremona che a partire dal 01.07.2020 tutta la documentazione -come previsto dalle Linee Operative Territoriali della Cabina di Regia ATS e Comuni per l’ambito di Cremona – va trasmessa all’Azienda Sociale Cremonese (PEC: aziendasocialecr@pec.it) e per conoscenza al Comune di Cremona (PEC: protocollo@comunedicremona.legalmail.it), comprese le informazioni successive all’avvio delle attività:

  • elenco bambini iscritti;
  • turni attivati, orari e responsabili;
  • ogni 15 gg Check-list autoverifica

Coloro che non avessero ancora trasmesso la documentazione richiesta in occasione della comunicazione di approvazione del progetto, devono trasmetterla con urgenza agli indirizzi sopra riportati.

La documentazione già pervenuta solo al Comune di Cremona sarà inoltrata all’Azienda dal nostro ufficio.

Dott.ssa Eleonora Tassi
Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione e Sport
Servizio Politiche Educative
Ufficio amministrativo ed economico-finanziario-borse di studio
Tel. 0372407905


Centri Estivi 2020: LA FORMAZIONE

ATS Val Padana mette a disposizione del Progetto Centri Estivi 2020 l’organizzazione di eventi formativi.

La proposta formativa qui indicata è da intendersi obbligatoria per gli Enti Gestori del Centro Estivo 2020 che non abbiano effettuato altri percorsi formativi certificati in relazione al Covir 19 ed agli aspetti igienico-sanitari generali.

La formazione in oggetto è obbligatoria per i Referenti Centri Estivi e per i Referenti Covir 19: si consiglia la fruzione anche per il personale educativo e per i volontari.

ATS Val Padana mette a disposizione del Progetto Centri Estivi 2020 l’organizzazione di eventi formativi.

La proposta formativa qui indicata è da intendersi obbligatoria per gli Enti Gestori del Centro Estivo 2020 che non abbiano effettuato altri percorsi formativi certificati in relazione al Covir 19 ed agli aspetti igienico-sanitari generali.

WEBINAR

  • Effettuate n. 3 edizioni (per un totale di 550 posti)
  • Ogni edizione suddivisa in due parti, la prima più teorica (Prof.ssa Balotta) e la seconda più applicativa (Prof.ssa Balotta e Dott. Schiavi)
  • In programma la 4 ed ultima edizione nelle date mercoledì 29 luglio e venerdì’ 31 luglio, sempre dalle 14.00 alle 16.00
  • NB: sono gli ultimi 250 posti, le iscrizioni verranno bloccate al raggiungimento di 250 richiedenti (Responsabili dei Centri e referenti Covid-19)
  • gli attestati di partecipazione verranno rilasciati dall’ufficio formazione ATS nei prossimi giorni;

FORMAZIONE FAD E VIDEOLEZIONI

In ragione di quanto detto sopra per i webinar e viste le numerosissime richieste (ormai più di 3.000) segno certo dell’interesse suscitato, si è deciso che:

  • le iscrizioni FAD (e l’antecedente modulo di pre-iscrizione) saranno bloccate al raggiungimento del numero di iscritti al webinar
  • tuttavia i tre materiali connessi saranno diffusi come segue, per mantenere possibile la auto-formazione
  • Video-lezioni in collaborazione con FOCR per volontari, ragazzi e famiglie: sono già pubbliche, sulla pagina Facebook di ATS Val Padana e della Federazione Oratori Cremonesi
  • Slide FAD prof.ssa Balotta, per operatori: saranno rese pubbliche, sulla pagina Facebook di ATS Val Padana nella versione più aggiornata, alla data della chiusura de FAD
  • sono distribuibili le principali FAQ emerse dal confronto dei webinar, preciso che (ovviamente) alcune sono state aggiornate rispetto alle intervenute variazioni normative.

Aggiornamenti normativi, comunicazioni e FAQ:

  • Le comunicazioni organizzative, o generali sul centro estivo possono essere inviate all’indirizzo mail a cui si è inviato il Progetto ed a ATS (pipss.sociale@ats- valpadana.it )
  • Le segnalazioni di caso, come da normativa e quindi complete dei riferimenti per il tracciamento (nome, cognome, data nascita, indirizzo, del caso, descrizione del luogo e della situazione in cui si è verificato il rischio, riferimenti segnalante …) sono da inviare esclusivamente ad ATS (sorveglianza.sanitaria@ats-valpadana.it)
  • È inoltre possibile controllare gli aggiornamenti normativi e le FAQ sul sito di Regione Lombardia (CLICCARE QUI)

Per partecipare ai percorsi è obbligatoria una pre-iscrizione al seguente link: CLICCARE QUI

Per richieste ed informazioni:

ATS Val Padana – Formazione
Mantova – Via dei Toscani 1 – 0376/334477
Cremona – Via San Sebastiano 14 – 0372/497207-257
formazione@ats-valpadana.it


Centri Estivi 2020: I MATERIALI FORMAZIONE


Slide FAD prof.ssa Balotta

Prevenzione del rischio di trasmissione del nuovo coronavirus nei centri estivi per bambini e adolescenti
Modulo 1: Dispensa Modulo 1
Documento PFD – 2,54 MB


FAQ dei corsi FAD

Documento PDF – 73 KB



Video-lezioni

ATS Val Padana in collaborazione con FOCR per volontari, ragazzi e famiglie

4 Video


SUMMERLIFE STEP 1 DI 4 LA RIPROGETTAZIONE E IL SENSO DELL’ESTATE 2020
SUMMERLIFE STEP 2 DI 4 LE ATTENZIONI EDUCATIVE AL TEMPO DEL COVID19
SUMMERLIFE STEP 3 DI 4 LE TEMATICHE E I MATERIALI DI SUMMERLIFE
SUMMERLIFE STEP 4 DI 4 LA FORMAZIONE IGIENICO SANITARIA


Polizza assicurativa

Regione Lombardia ha sottoscritto polizze assicurative per il rischio di infortuni ai danni degli utenti e degli operatori volontari delle Strutture che operano nella Regione e dai quali derivi la morte o l’invalidità permanente e per danni da responsabilità civile per gli stessi soggetti. Periodo di validità 01.01.2020 – 31.12.2022 (si veda sito Regione Lombardia cliccando qui)

Tra i soggetti assicurati che hanno diritto all’eventuale indennizzo vi sono anche “utenti dei centri ricreativi diurni per minori funzionanti nei luoghi di residenza o in comuni vicini durante periodi di vacanza scolastica estiva”, anche per l’anno 2020 con i progetti di Centro Estivo nelle modalità qui descritte.

Scarica l’allegato con tutte le indicazioni cliccando qui sotto:


Centri Estivi 2020: NORMATIVA

Centri Estivi 2020

L’Azienda Sociale Cremonese – nella seduta dell’Assemblea Consortile del 26.06.2020 – ha approvato il Fondo di Ambito a sostegno dei Centri Estivi 2020 sul territorio.

In linea con il preventivo 2020 (bozza), tale fondo ammonta complessivamente a 313.866,10 euro ed è dato dalla somma di più fondi a disposizione della programmazione annuale.

I Comuni/le Unioni del territorio cremonese stanno procedendo ad invidividuare i crtieri di riparto in relazione alle quote di riparto del fondo ad essi attribuito in via potenziale.

Centri Estivi 2020: Fondo Ambito Cremonese

Accedi alla notizia
CLICCARE QUI


Azienda Sociale Cremonese a.s.c.

Via Sant'Antonio del Fuoco, 9/A - 26100 CREMONA