Area Riservata
ENTI LOCALI ED UNIONI

L. 162/98 -“MISURE DI SOSTEGNO A FAVORE DELLE PERSONE CON HANDICAP GRAVE”

L’Assemblea dei Sindaci, nella riunione del 26 febbraio u.s., ha approvato il piano operativo per l’utilizzo delle risorse del Fondo per la Non Autosufficienza per l’anno 2014.

Tra le attività previste, di particolare rilievo assumono le progettualità di cui alla legge 162/1998 “Misure di sostegno a favore delle persone con handicap grave”, illustrate alle assistenti sociali del Distretto nel corso della riunione del 1^ aprile u.s.

Per dare piena attuazione alla misura progettuale, si invia la documentazione per l’avvio dei progetti, ed in particolare:

a)    I criteri generali
b)    Scheda di progetto

BENEFICIARI
Le persone disabili gravi destinatarie dei progetti sono prioritariamente quelle dai 18 ai 64 anni.

SOGGETTI PRESENTATORI
Possono presentare i progetti: Enti Locali e Organismi del privato sociale, con comprovata esperienza nel settore
dell’assistenza e della tutela delle persone disabili.
La comprovata esperienza è dimostrata da:
® l’iscrizione ai relativi albi o registri,
® lo svolgimento di attività nel settore dell’assistenza alle persone disabili da almeno due anni,
® attestata da convenzioni stipulate con gli enti locali o con le A.S.L.

OBIETTIVI
Finanziare iniziative di sostegno e accompagnamento, attraverso progetti personalizzati, a favore di persone
disabili gravi, di età compresa, prioritariamente, nella fascia 18-64 anni.

Per un approfondimento delle situazioni, l’Assistente Sociale di riferimento è  Daniela Pitturelli c/o il Comune di Cremona (tel. 0372 407384; d.pitturelli@comune.cremona.it).